Una proposta formativa per le scuole riminesi

La responsabilità di scegliere il vincitore del Premio Rimini appartiene ad una grande giuria popolare formata da studenti delle scuole superiori, molte opportunità per le scuole che partecipano alle iniziative del Premio

Il Premio Rimini è una proposta educativa per le scuole riminesi: un premio che sostiene la poesia giovane ma nasce anche con l'intento di avvicinare i giovani alla poesia ed alla letteratura contemporanea.

 

Le scuole superiori riminesi, su invito della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, partecipano portando le proprie classi a formare la grande giuria popolare di studenti in occasione della premiazione, in una mattinata di sabato dalle 10.00 alle 12.00.

 

La Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini offre all'Istituto che partecipa con il maggior numero di studenti, una borsa di studio di 500 euro da destinarsi ad un progetto dedicato alla poesia, a discrezione della scuola vincitrice.

 

Le scuole che aderiscono al progetto hanno la possibilità di far partecipare i ragazzi ad una giornata di orientamento e formazione con i giurati del premio, sul tema del lavoro in ambito letterario.

Per le classi che formeranno la giuria popolare il direttore artistico del Premio, Isabella Leardini, terrà una lezione propedeutica presso le singole scuole. 

 

  • Durante la premiazione, dopo aver ascoltato i sette finalisti, i ragazzi esprimono il proprio voto tramite una apposita scheda. Durante lo spoglio delle schede assistono ad una minilezione da parte di uno dei membri della giuria. Al termine dello spoglio viene designato il vincitore.
  •  
Condividi su